Anhui: La signora Jiang Cuiping, medico in pensione, muore a causa della persecuzione

Nome: Jiang Cuiping (蒋翠萍) 
Sesso: Femmina
Età: 74
Indirizzo: Sconosciuto
Lavoro: Medico in pensione alla Hefei University of Technology
Data di Morte: 2 Febbraio 2013
Data d'arresto più recente: 5 Giugno 2009
Luogo di detenzione più recente: Centro di Lavaggio del Cervello di Hefei (合肥市610洗脑班) 
Città: Hefei
Provincia: Anhui
Persecuzione subita: casa saccheggiata, interrogatorio, detenzione.
Persecutori Chiave: Ke, direttore dell'ufficio di Sicurezza della Hefei University of Technology: +86-551-2901153; Xiao, Capo dell'ufficio di Sicurezza della Hefei University of Technology

(Minghui.org) La signora Jiang Cuiping, un medico in pensione presso la Hefei Univeristy of technology, è morta all'età di 74 alle 4.30 del mattino, il 2 febbraio 2013 dopo aver sofferto vessazioni infinite, minacce, perquisizioni ed arresti da ufficiali del regime comunista Cinese.

La signora Jiang Cuiping

La signora Jiang era cordiale e gentile, e viveva da sola. Iniziò a praticare la Falun Dafa nel 1993. Sia il suo corpo e che la sua mente beneficiarono della pratica. Seguiva i principi di Verità-Compassione-Tolleranza, mettendo sempre prima gli altri, li aiutava in silenzio con tutto il suo cuore. Dal momento che il Partito Comunista Cinese (PCC) iniziò a perseguitare i praticanti della Falun Dafa nel luglio 1999, fu più volte perseguitata, ma non rinunciò mai al suo credo.

L'ufficio 610 del distretto di Luyang ha ordinato agli agenti della stazione di Polizia Stradale di Anqing e al servizio di sicurezza della Hefei Univeristy of Technology di molestare la signora Jiang a casa sua nel mese di agosto 2012.

Un giorno, alla fine di settembre, diversi uomini forzuti fecero irruzione nella sua casa sostenendo di essere agenti della stazione di polizia di Anqing. Dopo essere entrati in casa subito le chiesero, "Jiang Cuiping, conosci Zheng Deming, non è vero?" Lei disse di no, ma loro gridarono: "Hm, non sei onesta. Zheng Demin ha detto che la tua casa è un luogo per la produzione di materiali, e disponi di un computer e di una stampante. "Lei rispose:" Secondo te assomiglio ad una persona che fa materiali? "

Gridarono: "Non fare la furba. Vieni con noi". La trascinarono al primo piano, la spinsero in una volante della polizia, e la portarono alla stazione di polizia di Anqing. Alcuni di loro iniziarono ad interrogarla. Gli altri tornarono a perquisive la sua casa e presero tutti i suoi libri della Falun Dafa, i materiali, e dischi. A suo figlio non fu permesso di portarla a casa fino a tarda notte.

Era triste, spaventata e preoccupata giorno e notte. Lentamente si ammalò, e il medico le diagnosticò un cancro ai polmoni nel mese di ottobre. E a poco a poco recuperò con l'aiuto degli amici praticanti.

Dopo il 18° Congresso del PCC nel mese di novembre, un gruppo di ufficiali fece irruzione nella sua casa, dicendo di essere dell'Ufficio 610 del distretto di Baohe e il servizio di sicurezza dell'università. Le dissero: "Non aver paura. Non ti perquisiremo la casa questa volta, ma vogliamo solo che tu venga con noi". Lei rispose: "Non andrò da nessuna parte, questa è casa mia". Gli ufficiali si precipitarono verso di lei e la portarono al piano di sotto, la spinsero in una volante della polizia, e la portarono direttamente al centro di lavaggio del cervello operativo dall'Ufficio 610 di Hefei.

Di seguito è riportato un riassunto personale della signora Jiang dopo essere stata portata al centro di lavaggio del cervello.

Due donne hanno bussato alla mia porta tra le 16 e le 17 del 22 novembre 2012. Una volta che la porta è stata aperta, sette o otto persone si sono precipitate in casa mia. Le donne dissero di essere del comitato universitario del quartiere sud. Un uomo alto si presentò come Wang. Più tardi venni a sapere che era il segretario del Centro di lavaggio del cervello del distretto di Baohe. Un altro giovane disse di appartenere al Comitato Politico e degli Affari Legali (PLAC). Altri erano agenti della Stazione di Polizia Stradale di Anqing e dell'Ufficio di Sicurezza dell'Università. C'erano persone in piedi nel corridoio fuori da casa mia. C'erano molte persone in casa e dissi loro che sono entrati ripetutamente in casa senza permesso e che mi avevano tormentato per anni. È un mio diritto praticare e coltivare Verità-Compassione-Tolleranza, dato che la libertà di credo è protetta dalla Costituzione. Il nostro Maestro insegna ad essere una brava persona, a non combattere o insultare. Le loro ripetute perquisizioni hanno dimostrato che hanno intenzionalmente violato la legge, mentre avrebbero dovuto farla rispettare. Stavano commettendo un reato. Non sono stata in grado di mangiare a causa delle molestie, ma ancora continuano a venire.

L'uomo del PLAC ha detto: "Non ti perquisiremo casa questa volta. Vogliamo chiarire qualcosa al comitato universitario del quartiere sud. Tornerai a casa entro due ore. "Sapevo che la loro intenzione era di ingannarmi e portarmi al centro di lavaggio del cervello, e quindi gli dissi che non sarei andata. L'uomo disse: "No, devi andare, ma ti porteremo indietro al più presto." Le loro mani si allungarono per prendermi la chiave. La tenni subito e uscii da casa mia. Chiusi la porta dopo che erano usciti fuori, mi posai nel corridoio e dissi: "Possiamo parlare qui." Loro dissero di no, ma io non mi muovevo. Mi alzarono per braccia e gambe, e mi portarono al piano di sotto con la forza. Qualcuno uscii da una macchina e li aiutò a mettermici dentro. Nessuno di loro mi fece vedere le loro carte di identità o un qualsiasi mandato durante l'intero periodo. In quanto agenti di polizia, non hanno mostrato alcun rispetto per la legge.

Dopo che l'automobile arrivò al centro di lavaggio del cervello, mi portarono in una stanza al secondo piano della struttura. Due operai del comitato del quartiere di Baohe furono assegnati al mio controllo. Tutti gli altri andarono al ristorante per bere e mangiare. Wang, il segretario, più tardi disse che era ubriaco. L'università ha fornito uomini e denaro per sostenere la persecuzione. Io gli dissi: "Continui a molestaremi sebbene io sia malridotta. Molesti una signora anziana disarmata che non reagisce. Dov'è la tua coscienza? Andrò a casa. "

Mentre parlavo, Wang entrò. Dicevo: "Voi siete pieni di energia quando vi si chiede di commettere cattive azioni. Dovete sapere che il cielo e la terra conoscono il pensiero di ogni persona. Il cielo e la terra non sarebbero giusti se bene e male non avessero le loro conseguenze. Il Bene ha buone conseguenza, e il male ha tribolazioni. "Le guardie dissero:" Il tuo problema è venuto dal tuo ultimo arresto per la distribuzione di materiali di chiarimento della verità attraverso la Divisione di Sicurezza Interna. Ti lasceremo tornare a casa se scrivi una dichiarazione di garanzia (*) qui. "Gli risposi," puoi prendermi la vita, ma non puoi farmi scrivere le dichiarazioni di garanzia. La Costituzione prevede la libertà di credo. Non sbaglio nel credere in Verità-Compassione-Tolleranza, o distribuire materiali. Avete tutti letto i materiali che insegnano alle persone ad essere buone. È salvare la gente. "Wang disse:" Ho sentito che sei molto testarda. Il quartiere nord non vi include. Siete contro il PCC, e siete stati classificati come 'organizzazione fuorilegge.'" Io gli dissi," La nostra Falun Dafa non interferisce con la politica. Il PCC perseguita i praticanti, così diciamo agli altri cosa il PCC è. In effetti il PCC si è abbattuto da solo. Ha ucciso più di 80 milioni di cinesi, e ogni cinese lo sta maledicendo. "Loro non dissero nulla dopo.

La mia famiglia non sapeva dove mi trovavo ed era molto ansiosa. I miei figli avevano controllato alla stazione locale di polizia. Gli ufficiali gli avevano detto che non mi avevano arrestato. Mio figlio poi controllò con l'ufficio di sicurezza Nord dell'università ed fu diretto all'ufficio di sicurezza Sud. Il giorno dopo, mio figlio portò la mia cartella clinica all'ufficio di sicurezza Sud, poi al centro di lavaggio del cervello. Fui rilasciata e tornai a casa con lui.

A seguito di molestie senza fine da parte dei membri del PCC e delle continue minacce, la signora Jiang ha avuto una ricaduta ed è morta alle 4:30 del mattino del 2 febbraio 2013.

(*)GLOSSARIO

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.