Yan Zhenqing - Il calligrafo retto e leale

Yan Zhenqing, il calligrafo retto e leale. (Yeuan Fang/Epoch Times)

Yan Zhenqing (709 ~ 785d.C.) fu un calligrafo e un governatore leale cinese della dinastia Tang. Era ben noto per la sua rettitudine, per il forte senso di giustizia e per la lealtà verso la corte imperiale. La sua avversione per le lusinghe e il suo coraggio nel dire la verità gli garantirono grande rispetto.

Quando Yan aveva circa settanta anni, gli fu ordinato di negoziare come inviato dell'imperatore con un generale che aveva condotto un grande esercito ribelle ad occupare le zone a nord. Consapevole del pericolo, Yan decise di far visita al nemico da solo.

Il generale ribelle, sapendo che Yan Zhenqing era venuto da solo, organizzò un gruppo di guerrieri in attesa fuori dalla sala dell’incontro. Prima che Yan iniziasse il suo discorso, essi si precipitarono nella sala con le armi, gridando e minacciando di ucciderlo. Yan Zhenqing tuttavia non si spaventò e continuò il suo discorso con calma.

Il generale dei ribelli apprezzò il coraggio di Yan, la sua abilità e personalità, ordinò ai suoi guerrieri di ritirarsi e poi scortò Yan in un’altra sistemazione provvisoria , tenendolo comunque sempre sotto sorveglianza.

Inviò quindi un paio di messaggeri da Yan, che gli promisero la posizione di primo ministro se Yan lo avesse voluto. Yan rifiutò l'offerta ed espresse la sua volontà di non cooperare con i ribelli.

Il generale ribelle allora ordinò di bloccare Yan e minacciarono di seppellirlo vivo, ma nessuno dei suoi trucchi funzionò e Yan fu ucciso, all'età di 76 anni, dai ribelli.

Durante tutta la sua vita, Yan sperimentò diversi alti e bassi nella sua carriera al servizio del governo, trascorse molti anni della sua vita sui campi di battaglia e presso la corte imperiale. La sua lealtà e reputazione eroica diventarono più famosi della sua fama di maestro di calligrafia. In realtà, egli fu indicato come l'unico calligrafo al pari di Wang Xizhi, il Saggio calligrafo.

Lo stile della calligrafia di Yan viene spesso visto come una manifestazione della sua personalità, calma e intransigenza. Lo stile calligrafico nel periodo inizialedella dinastia Tang era caratterizzato da caratteri delicati,dolci e sottili, ma Yan creò un nuovo stile con una struttura grande e magnificente, di forma quadrata e con una disposizione modesta che corrisponde a un generale militare. Le pennellate sono audaci e dritte, ciò può essere notato su molti steli noti che ci ha lasciato.

La calligrafia di Yan mostra la sua forza interiore e il suo stile artistico, piena di bellezza, ed è stato molto apprezzata in tutta la storia della Cina.

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.