Italia: Protesta contro le atrocità del campo Sujiatun a Torino, città gemellata con Shenyang conosce la verità su Su Jia Tun

In seguito alle dichiarazioni rilasciate al quotidiano "The Epoch Times" da due testimoni riguardo gli espianti di organi effettuati nel campo di concentramento di Sujiatun - città di Shenyang - sui corpi dei praticanti della Falun Dafa internati, il 23 marzo si è svolta una manifestazione pubblica di fronte al palazzo comunale di Torino che è gemellata con Shenyang.

È stata consegnata una lettera aperta sia al Sindaco che ai suoi collaboratori nella quale vengono precisati tutti i particolari del caso. È stato ribadito il fatto che molti dei praticanti ai quali sono stati asportati gli organi erano ancora vivi prima di subire l'intervento e che subito dopo sono stati cremati per cancellare ogni prova.

Questo nuovo caso ha scosso tutti coloro che hanno appreso le informazioni suscitando grande sdegno e ricordo dei campi degli orrori nazisti.. Il Partito Comunista Cinese manifesta sempre la sua natura malvagia corrompendo ogni valore morale. Esso distrugge le coscienze dei cinesi inducendoli a compiere gli atti più indegni verso i loro stessi connazionali.

Un uomo di origine araba con grande tristezza ha detto: "Mia moglie è cinese, lei non crede a queste cose; un giorno si parlava di Mao e delle sua malvagità e ho visto montare in lei la rabbia come se stessi facendo del male alla sua famiglia. Posso avere del materiale per spiegarle la verità?" La compassione dell'uomo verso la moglie ha scosso il cuore della praticante con cui ha parlato e dopo aver preso una copia dei Nove Commentari ha ringraziato e si è allontanato con la speranza di poter togliere la sua amata dall'inganno del PCC.

Una donna di fede cristiana ha ricordato l'amore verso il prossimo insegnato da Gesù entusiasmandosi molto sentendo le parole Verità Compassione Tolleranza. Il suo cuore è stato colpito dai fatti di Sujiatun e dall'ateismo imposto dal Partito Comunista Cinese. Prima di ritornare sui suoi passi ha salutato i praticanti ricordando che fede e rettitudine prevalgono sempre.

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.