Germania: Praticanti del Falun Gong condannano le atrocità malvagie del partito comunista cinese (PCC)

Quando si è resa conto che il regime comunista cinese aveva iniziato ad assassinare i praticanti del Falun Gong, a prelevare i loro organi ed incenerire i loro corpi nel campo di concentramento di Sujiatun e che ci sono ancora migliaia di praticanti imprigionati li, una passante tedesca si è rattristita ed i suoi occhi sono diventati subito rossi.

I passanti vogliono avere più informazioni su Sujiatun I praticanti si sono riuniti davanti al consolato cinese di Monaco per condannare gli atroci crimini del regime comunista cinese

Questa è un’immagine del 16 marzo 2006, quando i praticanti hanno manifestato al consolato cinese di Monaco, la città più grande del sud della Germania. Quest'attività ha voluto condannare la violenza fascista del partito comunista cinese (PCC) - che imprigiona ed assassina brutalmente i praticanti del Falun Gong nel campo di concentramento di Sujiatun, nella città di Shenyang, e preleva i loro organi interni per profitto.

Le atrocità del regime comunista fascista hanno definito il limite più basso della moralità umana

Secondo una relazione di Clearharmony.net del 16 marzo 2006, l'organizzazione mondiale che indaga sulla Persecuzione del Falun Gong ha lanciato un'indagine, urgente, al fine di rivelare la brutalità dei prelievi di organi da praticanti del Falun Gong ancora vivi. L'indagine preliminare ha svelato che queste operazioni sono iniziate nel 2001 ed hanno raggiunto il loro picco nel 2002. Il campo di concentramento si trova nell’Ospedale di Sujiatun. Tutte le attrezzature sono nel sotterraneo e sono minuziosamente sorvegliate e sigillate dall'esterno. Le attrezzature hanno un circuito di alimentazione esclusivo, che include depositi sotterranei. Un grande numero di praticanti del Falun Gong vengono segretamente imprigionato là. Un testimone ha descritto quella situazione come: "Troppo orribile da guardare."

Il calendario dei prelievi degli organi, viene stabilito dall'ospedale in funzione delle richieste di organi. Gli organi sono prelevati da praticanti del Falun Gong ancora vivi. La brutalità del prelievo e così terribile che la maggior parte del personale medico implicato nell'operazione ha gravi problema mentali, incluso insonnia e incubi. La pressione mentale porta alcuni membri del personale medico a ricorrere a prostitute come diversivo, ci sono stati anche casi di suicidi fra coloro che non potevano sopportare più questa situazione. Il prelievo di organi dai praticanti del Falun Gong viene eseguito senza nessuna procedura legale. Dopo il prelievo degli organi i corpi sono inceneriti, così da distruggere ogni prova. Il rapimento è completamente nascosto al mondo esterno.

Poiché le atrocità fasciste del regime comunista cinese toccano il fondo dei limiti della moralità umana, i praticanti del Falun Gong esortano i cittadini tedeschi ad uscire dal silenzio per condannare questa condotta perversa. Chiudere un occhio davanti ad una tale perversità, distruggerà completamente la dignità umana. Dopo aver saputo la verità alcuni passanti hanno detto: "Quello che state facendo è giusto, e lo state facendo molto bene. Fate in modo che il mondo intero sappia quello che stà avvenendo in Cina.

Tutte le persone nel mondo dovrebbero svegliarsi ed insieme fermare la persecuzione

Kristan, una praticante del Falun Gong che è arrivata da un paese distante duecento chilometri per partecipare a questa manifestazione, ha detto che era sconvolta nell’aver appreso dell’esistenza di campi di concentramento in Cina. Ha detto che i campi di concentramento dove gli ebrei erano imprigionati, durante il periodo nazista, sono stati mantenuti ed ora, il governo tedesco, li ha adibiti a museo così da promuovere tra la gente il rispetto dell’umanità. Purtroppo, incidenti simili accadono ancora oggi in Cina. La situazione in Cina è anche peggiore, in quanto gli organi dei praticanti del Falun Gong vengono prelevati per essere destinati alla vendita.

Krista ha anche commentato che i cinesi si stanno gradualmente destando, rendendosi conto che la Cina ha altre strade da seguire oltre a quella del comunismo. È perché sempre più cinesi capiscono la verità, che si sono potuti rivelare i segreti del campo di concentramento di Sujiatun. Krista ha concluso dicendo: "sono venuta qui, viaggiando per molti chilometri, per condannare i crimini del regime comunista cinese commessi nel campo di concentramento di Sujiatun." Faccio questo perché gli europei e la gente di tutto il mondo devono svegliarsi e fermare la persecuzione.

Elijah, una praticante, ha detto: "So quello che avviene a Sujiatun. È così crudele. La maggior parte dei cinesi è all’oscuro del fatto che il governo comunista ha costruito un campo segreto di concentramento per prelevare organi dai praticanti del Falun Gong e che poi inceneriscono i loro corpi. Questo mi ricorda i campi di concentramento nazisti: questa rivelazione non è a conoscenza di gran parte di tedeschi ai nostri giorni. Mio nonno era ebreo. La maggior parte dei suoi parenti è stata uccisa dai nazisti. I nazisti hanno sepolto vivi, in pozzi, numerosi ebrei. Quello che avviene in Cina è ancora più orripilante. Occorre, immediatamente, fermarlo."

La Signora Gao proveniente da Taiwan ha detto: "Queste notizie mi hanno fatto arrabbiare." Queste inumane atrocità non dovrebbero accadere ai nostri giorni. Il regime comunista cinese non ha nessuna umanità. Ristagna la dignità umana senza alcuno scrupolo. Come praticante del Falun Gong, ho il dovere di divulgare e fermare questo tipo di condotta, con tutte le mie forze.

Nel fine settimana, il 18 e il 19 marzo, in molte città Tedesche ed Austriache, incluse Francoforte, Augsburg e Norimberga, sono stati esposti i crimini del regime comunista cinese.

Here is the article in English language:
http://en.clearharmony.net/articles/a32141-article.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.