Due praticanti precipitano mortalmente durante un'irruzione della polizia

PECHINO (FDI) – Alcune fonti riferiscono che due praticanti di Falun Gong sono caduti da una finestra del settimo piano durante un’incursione della polizia nella provincia settentrionale di Changchun. Sono stati identificati come sig. Liu Lei e sig.ra Tian, provenienti dal Distretto di Sviluppo di Changchun.

I resoconti affermano che nel giorno dell’incidente un gruppo di nove praticanti si era riunito in un locale per raccogliere volantini e altro materiale riguardante la persecuzione di Falun Gong. Improvvisamente 30 0 40 poliziotti hanno rotto le serrature, sfondato le porte e fatto irruzione nella stanza.

Cinque dei praticanti sono stati incappucciati e i poliziotti li hanno ripetutamente colpiti con barre di ferro, cinture di cuoio, manganelli elettrici e altre armi, bastonandoli finché hanno perso i sensi. In questo frangente Liu Lei e sua moglie Tian sono morti cadendo da una finestra del settimo piano.

I sette praticanti sopravvissuti, Wang Hungxiang, Xiao Jinyu, Zhang Jian, Jia Shenlin, Bai Mingxu, Huang Lijuan e la signorina Sun sono stati imprigionati.

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.