Avere già un piano in mente (胸有成竹)

(Catherine Chang/Epoch Times)

Wen Yuke (conosciuto anche come Wen Tong) è stato un artista della dinastia Song (960-1279 d.C.), molto famoso per i suoi dipinti di piante di bambù. La sua reputazione come maestro del disegno e le sue rappresentazioni del bambù sono diventate famose in lungo e in largo. Molte persone andavano da lui per chiedergli di accettarli come studenti.

Quando Wen era giovane, era particolarmente appassionato di disegno del bambù. Nel suo giardino piantò un boschetto di bambù in modo da poterne osservare la crescita e l'aspetto nelle differenti stagioni.

Per lungo tempo le immagini del bambù in differenti stagioni, con differenti condizioni di tempo e in differenti momenti di vegetazione sono rimasti profondamente impressi nella sua mente.

Ogni volta che prendeva in mano il pennello per disegnare il bambù, aveva già un disegno appropriato in mente. Quindi tutti le immagini che disegnava erano uniche, chiare e vivaci.

Quando la gente chiedeva come riuscisse a dipingere il bambù così bene e in così poco tempo, rispondeva con un sorriso timido: «Dipingo il bambù che mi viene in mente».

Si dice che fosse diventato così abile da riuscire a tenere due pennelli in una mano e a dipingere due differenti piante di bambù contemporaneamente.

Dopo la morte di Wen, avvenuta nel 1079, Su Shi (1), buon amico del pittore e grande scrittore e poeta della dinastia Song, quando guardava i suoi dipinti sentiva molto la mancanza di Wen.

In memoria del suo amico, Su scrisse un saggio su Wen e sui suoi dipinti di bambù che includeva il seguente verso: «Quando dipingeva, il bambù era già nella mente di Yuke».

In seguito la descrizione del poema, 胸有成竹 (xiōng yǒu chéng zhú), che letteralmente si traduce con «Avere già il bambù in mente», è diventata un idioma.

L'idioma fa riferimento a qualcuno che mentre lavora è calmo e tranquillo e che ha già il risultato in mente. Oggi si usa per indicare qualcuno che ha già un piano ben predisposto per raggiungere un obbiettivo. Si usa anche per descrivere qualcuno che osserva da ogni punto di vista prima di decidere di fare qualcosa.

Note:
Su Shi, (1037-1101 d.C.), conosciuto anche come Su Dongpo, è riconosciuto come maestro di letteratura della dinastia Song. È famoso per i suoi poemi, saggi, rapsodie e la sua calligrafia. Per molti anni i suoi lavori sono stati popolari e influenti in Cina, Giappone e altri Paesi asiatici.

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.