Zhang Hong muore in seguito alle torture subite nel Campo di Lavori Forzati Wanjia

(Clearwisdom.net) - Zhong Hong era una 31enne praticante della Dafa del distretto di Dongli, città di Harbin, provincial di Heilongjiang. La sera dell’8 Maggio del 2004, fu arrestata dalla polizia mentre scriveva dei messaggi riguardanti il Dafa nel muro dell prigione di Dongfeng ad Harbin.Fu mandata al Secondo Centro di Detenzione di Harbin. Il 10 maggio, la sua famiglia fu autorizzata a visitarla. Quella fu l’ultima volta che la videro ancora in vita. All’inizio di giugno fu condannata a 3 anni di lavori forzati. Quando la polizia la mandò al Campo di Lavoro di Wanjia , tuttavia, il campo rifiuto’ di riceverla perché non passo’ la visita medica. La polizia la rinviò quindi al centro di detenzione. Il 22 luglio, senza informare la famiglia, le guardie del centro di detenzione riuscirono a mandarla nel Campo di Lavoro di Wanjia. Il 31 luglio, il campo di lavoro informo’ la famiglia che Zhong era morta nell’Ospedale 211 di Harbin. Quando la famiglia ando’ all’ospedale, vide che i suoi occhi e la bocca erano aperti e che aveva perso circa 19 Kg in poco tempo. Il Campo di Lavoro Wanjia e’ stato direttamente responsabile per la sua morte.

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.