Personaggi storici
 

Personaggi storici

  • Bai Juyi - Il poeta che guidò la "nuova campagna dei versi"

    A differenza di altri grandi poeti che sono stati rispettati solo dopo la loro morte, Bai Juyi si guadagnò fama e rispetto sia inpatria che all’estero. Nei due decenni del suo periodo di massimo splendore, le sue poesie si potevano vedere sulle pareti dei templi e delle locande e furono anche utilizzate come moneta nei mercati.
  • Han Yu - Il fondatore del "movimento di prosa classica"

    Han Yu era un uomo esperto, schietto, cordiale e appassionato, ed ebbe un ampio sostegno nei circoli letterari. Sotto il suo sforzo perseverante, lo stile appariscente della letteratura fu gradualmente spostato sulla prosa classica.
  • Liu Zongyuan - Un grande maestro di prosa e un governatore benevolente

    Dopo il suo insediamento nella zona remota e arida, Liu rilevò che le famiglie povere locali spesso impegnavano i loro figli per avere soldi. Se non erano poi in grado di restituire i soldi nel giorno dovuto, essi stessi e i figli impegnati diventavano schiavi dei loro creditori.
  • Yan Zhenqing - Il calligrafo retto e leale

    Era ben noto per la sua rettitudine, per il forte senso di giustizia e per la lealtà verso la corte imperiale. La sua avversione per le lusinghe e il suo coraggio nel dire la verità gli garantirono grande rispetto.
  • Guo Ziyi - Il grande generale che salvò da solo la dinastia Tang

    L'esercito ribelle si alleò con gli Stati confinanti e attaccarono Tang da tutte le direzioni con più di 300mila forze. Ancora una volta a Guo venne ordinato di difendere Tang ed egli si affrettò a preparare il piano di battaglia. Aveva appreso che il capo dei ribelli era morto di recente per una malattia e c’erano stati vari conflitti tra gli eserciti nemici. Così Guo decise che fosse giunto il momento di dividere le truppe nemiche.
  • Li Mi - Il primo ministro taoista della dinastia Tang

    Si dedicò ad aiutare gli imperatori a sconfiggere i ribelli quando lo Stato si trovò in una fase critica e si allontanò dalla corte una volta che lo Stato si riprese. Era conosciuto come un uomo calmo con un forte senso di giustizia e compassione.
  • Han Gan - Il più grande pittore di cavalli della dinastia Tang

    Han Gan (circa740 a.D) fu un pittore di corte della dinastia Tang. Era molto bravo nel dipingere una vasta gamma di oggetti, tra cui figure, piante e cavalli, ed è considerato come il miglior pittore di cavalli della storia cinese.
  • Wang Wei - conosciuto come “il poeta Budda”

    Cresciuto da una devota madre buddista, Wang Wei mostrò un grande talento nella poesia quando iniziò a scriverne all'età di nove anni. All'età di 21 anni, salì in cima alla lista imperiale e presto si guadagnò la reputazione nelle famiglie imperiali.
  • Du Fu - Il saggio poeta cinese

    Negli ultimi due anni prima della morte, vagabondò e visse su una barca per la maggior parte del tempo. Nell'inverno del 770 d.C., Du Fu morì sulla barca, all'età di 59 anni. Ci ha lasciato più di mille poesie relative a questo periodo.
  • Li Bai – Il saggio della poesia

    Fin dall’infanzia, Li Bai era noto per essere una persona intelligente e sicura di sé. All'età di dieci anni, si distinse per la sua abilità nel comporre poesie e strofe contrapposte. Inoltre, imparò anche l'arte marziale della spada e si distinse nell’arte letteraria e marziale.
  • Meng Haoran - Il prominente poeta della dinastia Tang

    Meng Haoran (689-740 d.C.) fu un grande poeta della poesia pastorale della dinastia Tang. Le sue poesie descrivono la vita solitaria e rurale e vantano mentalità pure, fresche e naturali, che riflettono il suo atteggiamento, piuttosto che le sue competenze in letteratura.
  • Lu Yu – Il saggio del tè

    Durante la sua permanenza nel tempio, Lu Yu imparò i testi e le scritture buddiste, anche se non diventò mai un monaco. Ricevette un ulteriore formazione dopo aver lasciato il tempio e si trasformò in un letterato educato e consapevole.
  • Wu Daozi - Il saggio della pittura cinese

    I dipinti di Wu coprono diversi argomenti, tra i quali diversi personaggi, divinità, Budda, uccelli, fiori, paesaggi, carrozze, armi, ponti, edifici, ecc. Era particolarmente bravo nelle rappresentazioni dei personaggi dei Budda e venne considerato il"saggio della pittura" della Cina per migliaia di anni.
  • L’anziano Zhagnguo - Il Taoista che calcava il suo asino seduto al contrario

    L'imperatore era divertito e concesse come ricompensa del vino all’asino. Non appena l'asino bevve il vino, cadde e si trasformò in un asino di carta.
  • Li Mo - Il maestro di flauto della dinastia Tang

    Li Mo fu un maestro di flauto cinese durante la dinastia Tang. Avendo suonato il flauto sin da bambino, le sue abilità col flauto non erano seconde a nessuno. Inoltre era molto intelligente e aveva buona memoria, tanto che poteva memorizzare una melodia ascoltandola musica.